1,230

Likes

   
0

Comments

   
06/30/2019

Date

Coordinare 200 artisti in 3 giorni e su 3 palchi diversi ha messo a dura prova la mia resistenza ma ce l'ho fatta, senza perdere arti o anni di vita. Ho visto crescere @pridesquaremilano sin dalla mia prima direzione artistica con @pantone074 Andrea Panto, @giufamollica Giufà Mollica, @gabrgabroo Gabriele Marra e @paolosassi nel 2015, quando eravamo tanti ma non abbastanza, avevamo un mini palchetto in strada e ci sembrava già una piccola conquista. Questa volta al @milanopride eravamo 300.000 in strada (mi vengono i brividi mentre ci ripenso) ed è stata un'emozione immensa alzare lo sguardo e vedere questa lunghissima onda di corpi liberi, felici e uniti. Ci sarebbero mille cose da dire e tantissime persone da citare. L'unica cosa che vorrei dire ora è che se volete davvero qualcosa che vi spetta di diritto ma vi viene negato, allora alzatevi dalle sedie, togliete gli occhi dai telefoni, rimboccatevi le maniche e, a testa alta, combattete ogni giorno con rispetto, solidarietà e intelligenza. 300.000 GRAZIE. . Ph & vid: @elenabraghieri @silviaviolanterouge @brvaleria @robdiraffaele Human balloons flag by @robertcuttyevents 💘

location

Pride Square Milano